2010: le Sezioni Soci visitano l’Archivio Storico

15 aprile 2010 pubblicato in Attività della Fondazione

Con la programmazione delle attività sociali 2010, le Sezioni soci organizzeranno una visita all’Archivio Storico, che diverrà quindi un polo di attrazione culturale per tutti i soci attivi di ognuna delle quattro regioni in cui Unicoop Tirreno è presente.

Negli anni, molti soci hanno già potuto visitare la Sede Centrale di Vignale, esperienza sicuramente interessante e particolare. Ma, per conoscere e respirare la storia, le radici, e comprendere a fondo i valori e la missione di una cooperativa di consumo, da oggi il modo più diretto per farlo è quello di visitarne l’Archivio Storico. Non sarà infatti come recarsi ad una mostra o ad un museo: alla staticità di questi si contrappone infatti la dinamicità di un Archivio che, attraverso non solo documentazione grigia, ma anche fotografie, video e audiocassette, permette di conoscere e approfondire la storia della cooperativa, ricostruendo attivamente la passione e i valori di generazioni di cooperatori, con l’obiettivo di dare così futuro al nostro passato.

Per capire la portata di questa nuova attività sociale, ricordiamo come in ogni territorio in cui Unicoop Tirreno è presente, la base sociale è organizzata in Sezioni, per un totale di oltre 845.000 soci. Attraverso elezioni in tutti i punti vendita, sono scelti i rappresentanti della base sociale, che andranno a far parte di 29 Comitati Direttivi. Gli eletti, attualmente 449, offrono la loro opera di volontariato all’interno di una grande impresa cooperativa, che mette a disposizione delle proprie Sezioni soci un budget utilizzabile per programmare iniziative su temi vicini al mondo Coop. Proprio grazie al lavoro di ognuno di queste persone, i soci avranno ora la possibilità vedere gli oggetti e di ascoltare le storie che hanno fatto di Unicoop Tirreno la cooperativa che conosciamo.

Potrebbero interessarti

Agenda

gennaio 2022

gennaio: 2022
L M M G V S D
« ott    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

La parola del momento

#democrazia.