Fondazione

Lunedì 20 giugno 2011, a un anno e mezzo dall’inaugurazione dell’Archivio storico di Unicoop Tirreno, è nata la Fondazione Memorie Cooperative. Si è concretizzata in questo modo un’idea che è sempre stata importante per l’Archivio, dando nuova forza all’obiettivo di promuovere con ogni mezzo la conservazione e la valorizzazione del patrimonio documentale, archivistico, fotografico, mediatico, culturale e storico del movimento cooperativo.

Unicoop Tirreno è una cooperativa che più volte e in più modi ha dimostrato la sua attenzione verso la valorizzazione della propria memoria storica.

Questa consapevolezza si era definitivamente tradotta in pratica preparando le celebrazioni del 50° anniversario dalla nascita della Cooperativa La Proletaria a Piombino, e poi quelle indette per il 60°. Seguendo un solco che ormai era tracciato, nel gennaio del 2000 è stato pubblicato l’Inventario dell’Archivio storico di Coop Toscana Lazio, atto finale di un primo intervento di recupero e ordinamento del materiale documentario di carattere storico che ha ricevuto il plauso della Sovrintendentenza archivistica toscana.

L’Archivio Storico di Unicoop Tirreno, collocato a Ribolla – un luogo simbolo della cooperazione e dei minatori di Maremma, aveva già mostrato chiaramente il suo ruolo di soggetto in grado di promuovere storia e cultura cooperativa utilizzando anche le nuove tecnologie, attraverso le iniziative rivolte ai soci, ai giovani delle scuole, a dipendenti e dirigenti della cooperativa.

***

Organi della Fondazione “Memorie Cooperative”
Gli organi della Fondazione Memorie Cooperative sono: il Consiglio di sorveglianza, il Comitato di gestione, il Segretario generale, il Direttore generale, il Revisore Unico, il Direttore Scientifico.

Le persone elette a dirigere questi organi resteranno in carica per 5 anni.

Consiglio di sorveglianza
Sergio Costalli, Presidente
Simonetta Radi, Vice Presidente
Stefano Veglianti, Gianna Sciarrini, Mario Scarpellini, Gaetana Aufiero e Giulio Balocchi

Comitato di gestione
Sergio Costalli, Presidente
Claudia Rossi, Vice Presidente
Massimo Favilli, Francesca Mencuccini, Stefano Fabbri

Direttore
Alessandro Batistoni

Revisore Unico
Pasquina Corsi

Direttore Scientifico
Enrico Mannari

Segretario Generale
Fabio Guidi

Pubblicazioni della fondazione

Archivio
lezioni sulla democrazia
6 ottobre 2016

Lezioni sulla democrazia

Il libro, pubblicato da Bruno Mondadori, è a cura di Enrico Mannari, con contributi di Marco Almagisti, Emiliana De Blasio, Donatella Della Porta, Leonardo Molrlino, Giovanni Moro, Giulia Oskian, Michele Sorice, Nadia Urbinati. Dalla quarta di copertina: “Al giorno d’oggi chiedersi ‘che cos’è la democrazia?’ non è affatto una domanda retorica. Pur essendo un concetto …

copertina
30 settembre 2015

La Coop di un altro genere

“Questo libro ci consegna una riflessione ancora da chiudere, un cammino ancora da compiere. La “questione femminile” è ancora aperta e va affrontata con energia. Lo dobbiamo fare innanzitutto per corrispondere con coerenza ad uno dei dettami fondamentali del nostro Statuto che fissa nel rifiuto di ogni discriminazione e nelle pari opportunità per tutti uno …

Copertina isola cooperativa
2 gennaio 2015

Un’isola cooperativa. Cent’anni di cooperazione a Castagneto Carducci

Il libro ripercorre la storia della cooperazione nel Comune di Castagneto Carducci, dalla sua nascita all'inizio del XX secolo fino ai giorni nostri: si tratta di una storia, nel contesto di un territorio molto particolare e per certi versi unico nel panorama italiano, del tutto inedita, che va ad arricchire il panorama della ricerca storica su questi temi.

Sintonia. Nuove memorie per una storia della cooperazione a castagneto carducci

Agenda

dicembre 2019

dicembre: 2019
L M M G V S D
« ott    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Dicono di noi

Archivio

Lunedì 24 febbraio è stata presentata la nuova ediziondi “Tesori di famiglia”. Per l’occasione sono appars ben due articoli di presentazione dell’iniziativa  sull’edizioe di Grosseto de Il Tirreno e sul Giunco. Cliccando sul link qui sotto è possibile leggere e scaricare gli articoli. Rassegna Stampa Tesori di famiglia [leggi ancora]

Giovedì 14 dicembre 2017 è stato presentato, presso l’Archivio Storico di Ribolla, il progetto “Tesori di famiglia. Un progetto per il salvataggio della memoria familiare“. Sull’edizione di Grosseto de  “Il Tirreno” è apparso un breve articolo di presentazione del progetto. Cliccando sul link qua sotto potrete scaricare e leggere l’articolo.  Il Tirreno 14 dicembe 2017 [leggi ancora]

Progetti

dep-tagliato

Tesori di famiglia II edizione

“E’ una memoria di poco conto quella che lavora solo per il passato”. Con queste parole, che Lewis Carrol fa pronunciare alla Regina nel suo “Alice nel paese delle meravglie”, si apre la seconda edizione di Tesori di famiglia, il nostro corso per la conservazione e la divulgazione per le fonti documentarie nelle nostre soffitte. …

banner

Tesori di famiglia

Dal gennaio 2018 prenderanno il via i 4 incontri del progetto “Tesori di famiglia”, promossi dalla Sezione soci Est Maremma, in collaborazione con l’Archivio Storico. Questo ciclo di incontri si propone di insegnare ai partecipanti i metodi più idonei per conservare, salvare e raccontare i documenti storici (foto video, lettere, registri, ritagli, diari, manifesti ecc), …

banner-coop-al-femminile

Coop al femminile

Con l’uscita del volume edito da Bruno Mondadori “La coop di un altro genere. Lavoro, linguaggi e ruoli al femminile da ‘La Proletaria’ a ‘Unicoop Tirreno’ (1945-2000)” curato da Enrico Mannari, la Fondazione Memorie Cooperative, che ha promosso questa ricerca, ha deciso di aprire uno spazio per proseguire la discussione. In effetti questo libro voleva essere …

banner-default-2

Lezioni sulla democrazia

La Fondazione Memorie Cooperative ha organizzato un ciclo di lezioni pubbliche sul tema della metamorfosi della democrazia. L’obiettivo che si pone la Fondazione è quello di fornire uno spazio di riflessione sui diversi nodi critici della democrazia rappresentativa, invitando a discutere e ad analizzare il tema storici, giornalisti ed esperti del settore. Parteciperanno infatti al ciclo …

La parola del momento

#democrazia.