Piero Raspo, sezione soci Follonica-Castiglione della Pescaia. I parte

4 novembre 2010 pubblicato in I soci raccontano

Piero Raspo, è nato a Livorno il 5 novembre 1930: compie 80 anni quest’anno e ci tiene a dirlo. La sua è una vita tutta dedicata alla cooperazione di consumo.

Piero Raspo è una figura particolare nella storia della cooperativa, dalla Proletaria a Unicoop Tirreno: la sua lunga vita si fonde con il suo lavoro di cooperatore e segue tutte le trasformazioni della Proletaria. Un legame, il suo, che non si è spezzato neanche dopo il pensionamento: Raspo continua a percorrere la sua strada accanto a quella della cooperativa, impegnato in molte iniziative della sezione soci e nell’ausilio alla spesa.

Ma cominciamo dall’inizio: Raspo comincia a lavorare nella Cooperativa Ferrovieri negli anni ’50. A quel tempo esistevano nel livornese molte cooperative settoriali (come quelle dei cantieri navali, dell’Ansaldo, delle vetrerie o dei ferrovieri), piccole e che potevano vendere solamente ai propri soci. Intorno alla metà degli anni ’50, quando Raspo cominciò a lavorare per i Ferrovieri, le cooperative si aprirono al pubblico.

Raspo ricorda che in quei tempi i dirigenti erano tutti autodidatti, alcuni non avevano nenache finito le medie a causa della guerra: la loro scuola la fecero sul campo, per così dire, imparando a muoversi tra bilanci e registri sul lavoro; Raspo stesso imparò l’arte del tipografo e del giornalista scrivendo su un giornalino delle coop e stampando manifesti.

Dopo gli attacchi di Scelba negli anni ’50 molte cooperative livornesi chiusero e altre, per sopravvivere, si fusero con cooperative più grandi: nel 1968 la Cooperativa Ferrovieri fu incorporata da La Fratellanza di Rosignano Solvay e Raspo diventò Capo dell’Ufficio del Personale e dirigente della Federazione delle Cooperative livornesi.

Raspo continua a seguire i processi di fusione della cooperativa, fino ad arrivare a Vignale e Follonica: ma a proposito di questo racconto rimandiamo alla seconda parte dell’intervista.

Ti piace questo post?

Potrebbero interessarti

Agenda

settembre 2021

settembre: 2021
L M M G V S D
« dic    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Facebook

La parola del momento

#democrazia.