Presentazione dell’ultimo libro di Vincenzo Tassinari

5 gennaio 2016 pubblicato in La fondazione segnala

Il 18 gecoop150nnaio a partire dalle 17 nell’Aula Prodi di S. Giovanni in Monte a Bologna si terrà presentazione del nuovo libro di Vincenzo Tassinari Noi, le Coop rosse tra supermercati e riforme mancate, edito da Rubbettino. L’Autore è stato per 25 anni alla guida di Coop Italia, il Consorzio che riunisce il sistema delle Coop di Consumatori.

Questa la quarta di copertina:
“Questo libro è il racconto svolto dal punto di vista di un cooperatore. Di un uomo che, da presidente di Coop Italia, è stato protagonista dell’economia negli anni in cui la distribuzione moderna è diventata grande. Mentre il presidente della Repubblica francese, Francois Mitterand, sosteneva che ‘la grande distribuzione doveva essere la portaerei per l’economia del paese’, da noi invece, i fatti e le vicende che scorrono in queste pagine, descrivono questo settore economico piuttosto come una Cenerentola bistrattata, in un racconto che è lo specchio di limiti e difetti che ancor oggi il ‘sistema Italia’ ostenta con sconcertante noncuranza. Tra i drammatici ritardi della politica e di una classe imprenditoriale che (dagli Agnelli a Berlusconi ex proprietari di Rinascente e Standa) ha messo il portafoglio della ‘famiglia’ davanti alle strategie di sviluppo. Sono riflessioni che s’intrecciano con quelle su Coop e sulla cooperazione più in generale. Perché di cooperazione questo paese (e il mondo) hanno più che mai bisogno”.

Insieme con l’Autore interverranno il ministro della Politiche agricole, Maurizio Martina; il presidente nazionale di Legacoop, Mauro Lusetti; il presidente del Gruppo Unipol e di Fondazione Unipolis, Pierluigi Stefanini. Coordina l’incontro Vincenzo Chierchia de Il Sole 24 Ore. Il libro è il risultato di una articolata intervista con Tassinari da parte del giornalista Dario Guidi, direttore di Consumatori, la rivista dei soci Coop.

Potrebbero interessarti

Agenda

maggio 2022

maggio: 2022
L M M G V S D
« ott    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

La parola del momento

#democrazia.