Presentazione dell’Archivio Storico di Unicoop Firenze.

7 luglio 2016 pubblicato in La fondazione segnala

invitomail firenze

 Giovedì 7 luglio nel Salone delle feste in via Santa Reparata, 43 (Firenze), alle ore 17, si terrà la presentazione dell’Archvio Storico  di Unicoop Firenze. L’iniziativa, dal titolo “Lo stato dell’arte e le iniziative a breve” sarà a cura di Antonio Comerci (Respinsabile dell’archivio) e Angelina Fuggi (archvista di Hyperborea).

La riscoperta del passato, la conservazione e la divulgazione della memoria sono temi da sempre cari alle le aziende cooperative: Unicoop Tirreno inaugurò qualche anno fa il proprio archivio, oggi è la volta di Unicoop Firenze ad aprire il proprio, dopo tre anni di lavoro, ricerca e ordinamento dei propri materiali. Angelina Fuggi, che ha curato per Hyperborea il lavoro di ricerca e ordinamento archivistico, così presenta l’archivio che verrà presentato oggi.

Oggi, 07 luglio 2016, Unicoop Firenze presenta al pubblico il proprio Archivio storico, in via Santa Reparata, 43 (Firenze).
Il progetto, in corso da tre anni, ha portato alla descrizione e al riordino di 162 nuclei documentari, prodotti da altrettante cooperative di consumo per un totale di 1244 unità fotografiche (oltre 15.000 scatti) e 2.173 unità archivistiche che coprono un arco cronologico compreso tra il 1863 e il 1973 (con documenti fino all’anno 2000).
L’inventario è consultabile in rete attraverso la piattaforma AriannaWeb sviluppata da Hyperborea srl dalla intranet di Unicoop Firenze da tutte le sezioni soci e dalla sala studio di via Santa Reparata.

In un articolo  a cura dell’Ufficio di comunicazione istituzionale che ripercorre le tappe della costruzione dell’archivio, si possono conoscere gli inizi del lavoro:

“A partire dal 1973 nasce nella Soprintendenza archivistica della Toscana interesse per gli archivi di impresa, e anche per quello di Unicoop Firenze, allora Toscocoop. Nel 1972, infatti, si era tenuto un convegno che aveva avuto come tema proprio quello degli archivi di enti economici. Dopo circa un decennio, nel 1979, la soprintendente Francesca Morandini dà avvio ad un programma di censimento per gli archivi di impresa, incaricandone il dottor Renato  Del Fiol, e  tra il 1981 e il 1982 viene portato a termine il primo censimento dei fondi che compongono l’archivio di Unicoop Firenze.

La documentazione si trovava per la maggior parte già raccolta nella sede di via Santa Reparata, fatta eccezione per alcuni fondi che erano collocati nelle sedi di Rifredi, Empoli, Sesto Fiorentino, Colonnata. Sono censiti dai funzionari della Soprintendenza i fondi di 63 cooperative di consumo. I dati del censimento sono pubblicati in “Archivi di imprese industriali in Toscana” edito nel 1982.” La notifica di grande interesse storico da parte della Soprintendenza arrivò l’11 marzon 1982.

Potete leggere l’articolo completo a questo link.

Questo il programma della giornata:

Interventi

Daniela Mori, Presidente del Consiglio di sorveglianza

Cosa rappresenta l’Archivio storico per la nostra  cooperativa

Diana Toccafondi, Soprintendente archivistico e bibliografico per la Toscana

Tutela e fruizione degli archivi in Toscana

Pippo Russo, sociologo

Linguaggio e narrazione nei verbali della cooperativa

Seguirà la visita all’archivio in piccoli gruppi e un brindisi al passato e al futuro della cooperativa

Ti piace questo post?

Potrebbero interessarti

Agenda

dicembre 2018

dicembre: 2018
L M M G V S D
« set    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Facebook

La parola del momento

#democrazia.